Graphic novel

Leonid, una graphic novel con un numero imprecisato di gatti!

photostudio_1497954910208

Leonid è un gatto d’appartamento. Un quattro zampe piccoletto e tigrato che vive con altri animali: un siamese, uno yorkshire e un grosso gatto rosso (che credo sia un persiano), nella casa di una vecchietta.

 

La graphic novel, scritta dallo sceneggiatore Frederic Brrémaud, e disegnata da Stefano Turconi, ci mostra la vita di un tranquillo quartiere di campagna, popolato, oltre che da umani, anche da animali.

Avete mai conosciuto un topo allergico ai gatti? Beh, ne avrete l’opportunità sfogliando questo libricino di 96 pagine disegnate nei minimi dettagli.photostudio_1497954669006

Dopo averlo letto ho pensato potesse essere una sorta di romanzo di formazione felina, dove il piccolo Leonid, in un crescendo di colpi di scena, prenderà coscienza della sua grandezza e della sua mirabolante zampata! Riuscendo ad integrarsi anche con i gatti randagi del quartiere dai quali era bullizzato.

Ma andiamo per ordine: la cittadella di campagna dove vive il nostro protagonista insieme ai suoi amici pelosi, improvvisamente è minacciata da belve feroci dall’identità ignota che si divertono ad azzannare gli agnellini. Il fattore che protegge le pecore, per trovare il colpevole, sguinzaglierà i cani lupo e tutti i gatti del circondario saranno in pericolo, perché i due cagnacci non guarderanno in faccia a nessuno! Sarà proprio il nostro Leonid a scoprire l’identità dei mangiatori di pecore che avranno un piano ben più diabolico dietro quelle uccisioni.

photostudio_1497954598343

La storia di una crescita personale e di una fratellanza mai dimenticata, il racconto dell’amicizia fra specie diverse e della tolleranza per ciò che è diverso da noi e ci fa paura. E poi fa ridere. Già. Cosa da non sottovalutare al giorno d’oggi.

C’è quello yorkshire troppo buffo, con tutti i peli spennacchiati per la fuga dai nemici e poi il topino che starnutisce non appena vede un gatto. Per non parlare del capo dei gatti randagi, quando l’ho visto ho iniziato a ridere perché è uguale al mio gatto! Immaginare Thor (il mio amico felino) come capetto del quartiere, mi ha fatto davvero sorridere visto che passa le giornate a rincorrere farfalle 🙂

photostudio_1497954798386

Turconi disegna i gatti in maniera buffa, dandogli espressioni facciali “umane”, con tanto di sopraccigli alzati, sorrisi furbetti e al contempo movenze corporee feline. È uno spasso guardare le immagini, leggere i dialoghi ed estraniarsi dalla realtà per qualche ora.  Le tinte delle tavole sono quelle della natura: prevalgono il verde, il marrone, il giallo e poi i colori di ogni singolo personaggio.

E in fondo a questa bella storia, riguardo la fine di vecchie certezze e la nascita di nuove, c’è quella dolcezza… quella della fine di ogni bel racconto che vi lascerà i baffi sul cuore, parola mia.

Romina

photostudio_1497955005627

Link al libro:  Leonid

Titolo: Leonid

Editore: Star Comics Edizioni

Sceneggiatore: Frederic Brrémaud

Illustratore: Stefano Turconi

Traduzione e lettering: Arancia Studio

Anno di uscita: 2016

Pagine: 96

Prezzo: 10.00 (su Amazon 8.50)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...