Ma tu, lo sai a memoria il suono del mondo?

il suono del mondo a memoria 6

Il suono del mondo a memoria ❤❤❤

Scrivi, correggi, pensa, osserva e decidi. Sono queste le tappe che mi stanno aiutando a trasformare il blog in ciò che voglio sia. Oggi una nuova recensione, ma con una piccola differenza: dal momento che le recensioni scritte in maniera impersonale, rimangono comunque frutto – se togliamo gli aspetti oggettivi di un’opera – di un gusto personale, in questo caso il mio, ho deciso di eliminare la didascalia finale. Meno etichette, che potete trovare ovunque quando leggete recensioni, e più dettagli secondo il mio modo di respirare i libri.

Ma ciancio alle bande! Continua a leggere

Prenota la tua lettera personalizzata da parte di Babbo Natale! Oh oh oh!

Christmas_10075534-1115-allint-1_L

Quante volte da piccini abbiamo sognato di ricevere quella famosa letterina Babbonatalizia che ci faceva battere forte forte il cuore? E quante volte l’abbiamo scritta noi? Non so voi, ma io sono un’amante del Natale e una nostalgica dei luoghi magici, quei luoghi che albergano in noi e che vorremmo tanto fossero reali… o forse lo sono? 🙂

Continua a leggere

Lettere di Babbo Natale… in arrivo!

Hai mai sognato di ricevere la tua personalissima lettera da Babbo Natale? Be’, se vuoi riceverla o donarla ai tuoi amici, ai tuoi bambini o a chiunque tu voglia, (perché certe cose non hanno davvero età…) fatti trovare Venerdì 10 novembre, alle 13.00 su questo blog e saprai tutto quello che c’è da sapere per decidere se inviarla via camino, oppure schizzare via su una scopa.

Romina 🙂

Empty wishlist for Santa

Yeti. Storia di un viaggio reale nella tradizione leggendaria.

salt_20171008_124416_446La capacità di muoversi dentro la coscienza sondando territori sconosciuti, è data in dotazione alla nascita. Il problema è volerlo o non volerlo fare; perché i viaggi sono un’incognita e non è possibile sapere con certezza come potranno finire ma si è  consapevoli, almeno il più delle volte, di volerli intraprendere. Continua a leggere

Consigli pratici per uccidere mia suocera, di Giulio Perrone

 

E io che ne penso?

Un libro ironico, con continui cambi di scena e piccoli sketch che tengono il lettore incollato alle pagine anche quando si sta stancando di tutti i giri di giostra di quel cretino di Leo. Un personaggio insopportabilmente uomo, con tutti i cliché del caso e un’incostanza sentimentale che vi farà spazientire. Continua a leggere