Animali fantastici e grazie tante!

photostudio_1478164114045In uscita in tutte le sale cinematografiche, il 17 novembre 2016 il tanto atteso: “Fantastic Beasts and Where to Find Them”, ovvero, Animali Fantastici e dove trovarli, Tratto dall’omonimo libro di J.K.Rowling, pubblicato in Gran Bretagna nel 2001, edito in Italia da Salani editore.

Il piccolo “manuale” di appena sessanta pagine è un compendio di (quasi) tutte le razze di animali magici esistenti al mondo, creato e scritto da Newton Artemis Fido Scamander, nato nel 1897. Il suo interesse per le creature fantastiche, fu incoraggiato dalla madre, allevatrice di Ippogrifi di razza scelta. Dopo aver conseguito il diploma alla scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, il signor Scamander entrò a far parte del Ministero della Magia e cominciò a lavorare all’Ufficio Regolazione e Controllo delle Creature Magiche. Dopo due anni all’Ufficio per il Reinserimento degli Elfi domestici, anni che descrive come “sommariamente tediosi”, fu trasferito alla sezione Animali, dove la sua prodigiosa conoscenza di bizzarri animali magici gli assicurò una rapida carriera. La prima edizione degli Animali Fantastici fu commissionata nel 1918 dal signor Augustus Worme della Obscurus Books, che voleva pubblicare un compendio autorevole sulle creature magiche  per la sua casa editrice. Il libro fu poi adottato come testo di studio ufficiale.

La prefazione al libro è di Albus Silente che si dice profondamente onorato di aver photostudio_1478163539459ricevuto da Newt l’incarico di scriverla, poiché questa speciale edizione, si propone uno scopo più ambizioso dell’istruzione della comunità magica. Per la prima volta nella storia della nobile casa editrice Obscurus Books, uno dei suoi titoli viene reso disponibile per i Babbani.

Naturalmente il testo gioca con il lettore e lo fa in maniera talmente realistica che lo amerete. Come se fosse scritto realmente da maghi e come se davvero Harry e Ron avessero preso appunti su di esso. Vi stupirete di quante cose noi Babbani non sappiamo sulle creature magiche! Io ero ferma a Unicorni, Troll, Fate, Gnomi e Centauri, non pensavo esistessero anche i Crup, I Dugbog e i Billywig… La Magizoologia é una materia molto interessante, chissà che qualcuno di voi leggendo queste pagine non sia tentato di iniziare a studiarla!

I proventi della vendita di questo libro andranno interamente alla COMIC RELIEF, un motivo in più per regalarlo a Natale ❤

photostudio_1478164191026

Romina (che non vede l’ora esca il film)

Le immagini dell’articolo sono proprietà dell’autrice del blog.