Madame Butterfly, illustrato da Benjamin Lacombe e videobook!

Oh, Butterfly! Non si dice forse che sfiorando le ali di una farfalla la si condanna a morte? Questa sì che è una storia triste. Scritta originariamente da Giacomo Puccini, la possiamo ammirare e leggere nella versione illustrata da Benjamin Lacombe, ispirata in parte alla Madame Butterfly originale e in parte alla Madame Chrysanthème di […]

Continua a leggere

La Bella e la Bestia, nell’edizione illustrata da Manuela Adreani

Una delle favole più amate di sempre, proposta in innumerevoli versioni cinematografiche e grafiche, con contenuti adattati o stravolti dal regista del momento. Indubbiamente tutte (abbastanza) belle, presentano però diversi elementi che le diversificano l’una dall’altra, la versione Disney, ad esempio, è quella che più si discosta dal racconto originale (ma esistono diverse versioni definite “originali”) […]

Continua a leggere

La memoria dell’acqua, una graphic novel firmata Tunué

Una casa sulla scogliera, un vecchio considerato pazzo dagli abitanti del villaggio e una bambina intelligente e curiosa. Gli ingredienti per una bella storia ci sono tutti direi e così è. Il racconto di formazione di una giovane “pulce”, che si approccia alla maturità attraverso prove iniziatiche ad opera dell’acqua. Marion e sua madre Caroline, […]

Continua a leggere

Il blu è un colore caldo

Ho chiesto a mia madre di lasciare sulla mia scrivania, per te, ciò che ho di più prezioso: i miei diari. Voglio che sia tu a conservarli: contengono tutti i miei ricordi di adolescente colorati di blu. Blu inchiostro, blu cielo, blu klein, blu ciano, blu oltremare… il blu è diventato un colore caldo. Ti […]

Continua a leggere

Chi pensa che i libri non servano a niente è un Babbano! Ovvero, i libri che hanno cambiato il mio modo di vedere le cose.

La faccenda più sciocca che mi sia capitato di sentire e leggere da diverse persone, è che i libri non sono la realtà e sarebbe meglio vivere la vita e ubriacarsi di esperienze reali piuttosto che leggere quelle raccontate da qualcun altro. Ovviamente non in questi modi, perché sappiamo bene quanto gli esseri umani possano essere ignoranti. […]

Continua a leggere